Urbino, patrimonio dell’Unesco, città ideale del Rinascimento.

Piena di fascino e mistero, patria di Raffaello, dei Duchi di Montefeltro, una delle capitali mondiali della cultura, ha accolto nel suo grembo il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme dove nei giorni 24 e 25 giugno si sono svolti, il Capitolo generale del Gran Priorato d’Italia e i festeggiamenti per la Festività di San Giovanni 2016.

Il Dott. Maurizio Gambini, Sindaco della città, ha dato virtualmente le chiavi della stessa, accordando la Sala consigliare del municipio per la riunione del Capitolo e mettendo a disposizione il centro storico per il parcheggio delle auto.

Altro patrocinatore gratuito è stata l’Associazione Urbino Capoluogo, nella persona dell suo Presidente, il Senatore Giorgio Londei, che tanto ha aiutato nella logistica dell’avvenimento.

Venerdi 24 giugno alle ore 18,00 Visita gratuita guidata alle bellezze segrete di Urbino. Guida speciale e Cicerone il Senatore Giorgio Londei, già sindaco di Urbino, seguita alle ore 20 da cena da una bellissima cena offerta dai Cavalieri della Commenda di Urbino Montefeltro nel chiostro dell’antico Convento di S. Chiara.

Sabato 25 giugno nella sala consigliare del municipio si è tenuto il Raduno Capitolare del Gran Priorato d’Italia presieduto da S.E. Balì di Gran Croce Ivanoe Giorgio Colombo Coordinatore dei Priorati O.S.J. per l’Italia.

Ospite d’Onore S.A.R. Don Thornbjorn I° Paternò Castello Gran Maestro e Principe Protettore dell’Ordine.

Presenti anche il Governatore della Casa Reale Paternò Castello Don Thomas Molendini di Santa Magdalena, il Governatore del Gran Priorato d’Italia S.E. il Conte Don Gerardo Molendini, Dignitari, Dame e Cavalieri dell’Ordine.

A seguito nella sfarzosa cornice del Palazzo Ducale di Urbino, imbandierato con la bianca croce ottagona su sfondo rosso, SAR il Principe Don Thornbjorn I° Paternò Castello ha ricevuto gli ospiti per l’aperitivo nei giardini pensili del Duca Federico e per la cena di Gala nella “Sala del Trono” del Palazzo Ducale.

Grande la partecipazione di Cavalieri e dame provenienti da Ogni parte d’Italia e dall’estero.

Ha gratificato con la sua presenza il Priore del Benelux S.E. Il Marchese Ennio Senese D’Ares del Maestre.